. .
Mostre in Corso

CALENDARIO MOSTRE 2024

Mostre previste nel 2024

Le Mostre del Museo della Stampa

Museo della Stampa 'Centro Studi Stampatori Ebrei Soncino

Via Lanfranco 6/8, Soncino (CR)

 La XXIV stagione culturale del Museo della Stampa 'Centro Studi Stampatori Ebrei Soncino aprirà nel mese di Marzo per proseguire fino agli inizi di gennaio 2025.

Ricchissimo il programma espositivo del 2024 dodici mostre e diversi progetti. 

Il Museo ospiterà opere di grafica, incisione, dipinti di autori provenienti da tutta Italia. Esporranno artisti già noti per le loro opere e molte saranno le nuove proposte di artisti alle prime 'personali'.

Un occhio di riguardo è stato riservato alle donne, infatti la prima mostra che inaugurerà la stagione espositiva sarà dell'artista Chiara Corio, milanese, con 'Scrivimi' 30 ritratti d'autrici (composta da quadri, diorami in miniatura, sagome autoreggenti)
Seguirà poi una mostra postuma di Franco Ascherio che già in passato aveva esposto al Museo 'Una vita per l'arte'; come racconta la figlia: dipingere è stata la ragione della sua vita.

Sarà la volta di Angela Tartamella e Maria Rosa Mosca  con 'Colour in the mind' ; il segno prima ancora che il disegno rappresenta una delle prime forme d'espressività umana.

Elena Monzo orceana ci presenterà 'CooKies';  diplomata a Brera ha esposto in Italia e all'estero Germania, Usa, Giappone, Cina Libano solo per citarne alcuni; nel 2022 è stato pubblicato un libro d'artista 'Elena Monzo' edito da Vanillaedizioni.

A seguire Mara Pascarella 'Tracce Anatomiche' il titolo dei suoi lavori.
Mara aveva esposto al Museo  in una collettiva con altri allievi dell'Accademia Laba di Brescia dove si è diplomata in Graphic Design.
Nella sua ricerca artistica evidenzia una particolare sensibilità nei confronti della natura.

Ultima prima della pausa estiva Laura Casotto, autodidatta, Soncinese di adozione, alla sua prima esposizione, 'Emozioni' il titolo della mostra.
Dopo aver partecipato a diversi corsi ha iniziato a disegnare con una tecnica mista di china stabilo e acquarelli accompagnando ogni opera con citazioni.

A fine Agosto riprenderemo con 'Retrospettiva' di Enea Ferrari, Soncinese, pittore, docente di materie artistiche, direttore della Scuola di disegno e artigianato che aveva Sede nella Rocca di Soncino;  a lui l'amministrazione Comunale ha dedicato una Via e il Piazzale antistante l'entrata della Rocca.
Non potevamo non ricordarlo nella ricorrenza dei duecento anni della morte di 'Francesco Galantino' storico e artista Soncinese a cui 'Enea' aveva dedicato nei primi anni sessanta un Concorso di pittura che la Pro loco sta ancora organizzando.
.

Il programma delle mostre proseguirà poi con 'Myth' di Laura Zigatti, 'Luce' di Rossella Baldecchi, 'Esco un po'' di Rolando Rovati, 'Il mio mondo in bianco e nero' di Edoardo Gabriele Olmi e 'Mondo Marginale' di Gianni Martinelli.

Durante il corso dell'anno numerosi saranno gli appuntamenti rivolti a tutte le fasce di età, grande attenzione verrà riservata alle attività dedicate ai bambini e alle famiglie.

Come potete vedere, dal programma molte saranno le donne protagoniste.

A cura del Museo della Stampa 'Centro Studi Stampatori Ebrei Soncino e dell'Associazione Pro loco Soncino.
Con il Patrocinio della Provincia di Cremona, del Comune di Soncino, del Parco Oglio Nord e del Sistema Museale MO.e.Se..

 Orari: Martedì - Venerdì 10,00-12,30  Sabato e Festivi 10,00-12,30 e 14,30-18,00
 Durante l'ora legale la chiusura si protrarrà alle 19,00.

 Per informazioni:

Pro loco Soncino, via Della Stampa, 4 - 26029 Soncino (CR)
Tel. 0374/84883  
www.prolocosoncino.it - info@prolocosoncino.it

Museo della Stampa 'Centro Studi Stampatori Ebrei Soncino
Via Lanfranco 6/8 '26029 Soncino (CR) Tel. 0374/83171
www.museostampasoncino.it ' info@museostampasoncino.it

 


LAURA CASOTTO

Emozioni

COMUNICATO STAMPA

Mostra
'Emozionidi Laura Casotto

 Si apre il 15 giugno 2024  presso il Museo della Stampa Centro Studi Stampatori Ebrei di Soncino un' esposizione artistica con una ventina di opere di Laura Casotto che  tracciano buona parte del percorso creativo dell'artista.

Un bacio, un altro bacio e un bacio ancora .

Laura Casotto nasce a Seregno (Mb) e vive a Soncino.
Ha trovato modo di esprimersi pienamente con il Gruppo Deca di Soncino, un'associazione che preserva l'antica tradizione soncinese per la lavorazione della terracotta, la sua predilezione è stata da subito per la scultura di figure femminili con cui ha cercato di trasmettere la fragilità e la morbidezza delle donne. Contemporaneamente ha frequentato un corso di pittura con il maestro Davide Tolasi a Soncino.
Successivamente è stato con un 'Bacio Perugina' che è nata una nuova ispirazione: l'arte legata alle parole o meglio ai
sentimenti.
Ha iniziato così a disegnare con uno stile particolare, una tecnica mista di china e stabilo, acquarelli e citazioni .
Ogni tratto è come una dichiarazione unica e confidenziale che invita ad entrare nel suo mondo personale.
Suggerisce ad ognuno di venire ad esplorare questa mostra con occhi curiosi e cuore aperto per carpire sentimenti universali e profondi che riguardano tutta l'umanità.
"Perché la connessione più potente rimarrà sempre l'emozione"

L' esposizione rimarrà aperta al pubblico fino al 30 giugno 2024 secondo gli orari del Museo della Stampa: dal Martedì al Venerdì dalle ore 10,00 alle ore 12,30, Sabato Domenica e Festivi dalle ore 10,00 alle 12,30 e dalle 14,30 alle 19,00; nei giorni feriali è possibile, su prenotazione, la visita anche il pomeriggio telefonando allo 0374 83171 o scrivendo a: info@museostampasoncino.it. 

cookie policy web design: www.fabriziofacciocchi.com Museo della Stampa - Via Lanfranco, 6 - 26029 - Soncino (Cr) - Tel. 0374 83171

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

Accetta